3 10 2007

Non mi sarei mai aspettato che il mio primo post da Londra sarebbe dovuto essere questo. Era l’ultima cosa che volevo, davvero. Aver aspettato così tanto per arrivare fin qui, per iniziare una nuova vita, per poi desiderare di essere da tutt’altra parte, a miglia di distanza da qui. Il mio posto non è qui, non adesso, non adesso che hai così tanto bisogno di me, di tutti. Dovrei essere lì al tuo fianco e non posso. Ti sono sempre stato vicino più che potevo, nonostante la lontananza, nonostante tutto. Ma ora non ci sono, e sto malissimo perché so che ora ne hai bisogno più di quanto tu ne abbia mai avuto. Sei lì, in un letto, attaccato ad un filo, e io non sono lì e mi dispero per questo. Vorrei essere lì, con te, perché è l’unica cosa che potrei fare per aiutarti a resistere, ancora una volta. Ci penso di continuo, e più ci penso e più mi rendo conto che ora non posso. La mia testa è un vortice nero di rabbia per questo destino maledetto che ti ha portato fino a questo punto, ad un respiro dall’abbandonarmi. Ma tu sei forte, lo sei sempre stato, e anche questa volta non hai ceduto. Sei il migliore e lo sarai sempre, ricordalo. Non trovo altre parole per dirlo, forse non le troverò mai per esprimere tutto ciò che sento. Sappi solo che io ti starò sempre a fianco, anche da qui, e non smetterò mai di farlo. Ti voglio bene.

rocco.png

Annunci

Azioni

Information

5 responses

25 11 2007
Ermo

e ti penso…..
grande regalo ci hai fatto!!!la forza, la consapevolezza,l’esempio di un Grande…GRAZIE PEKO…

26 11 2007
manuè

eravamo li tutti con te..non ti abbiamo lasciato..nemmeno per un secondo e tu lo sapevi..eri li’ con noi!
grazie per avermi dato tutta la forza che oggi mi ritrovo….non dimenticherò mai questo tuo regalo! grazie per essere mio fratello…

11 01 2008
Ermo

E ora la fine è vicina
E quindi affronto l’ultimo sipario
Amico mio, lo dirò chiaramente
Ti dico qual è la mia situazione, della quale sono certo

Ho vissuto una vita piena
Ho viaggiato su tutte le strade
Ma più. Molto più di questo
L’ho fatto a modo mio

Rimpianti, ne ho avuti qualcuno
Ma ancora, troppo pochi per citarli
Ho fatto quello che dovevo fare
Ho visto tutto senza risparmiarmi nulla

Ho programmato ogni percorso
Ogni passo attento lungo la strada
Ma più, molto più di questo
L’ho fatto a modo mio

Sì, ci sono state volte, sono sicuro lo hai saputo
Ho ingoiato più di quello che potessi masticare
Ma attraverso tutto questo, quando c’era un dubbio
Ho mangiato e poi sputato
Ho affrontato tutto e sono rimasto in piedi
L’ho fatto a modo mio

Ho amato, ho riso e pianto
Ho avuto le mie soddisfazioni, la mia dose di sconfitte
E allora, mentre le lacrime si fermano,
Trovo tutto molto divertente

A pensare che ho fatto tutto questo;
E se posso dirlo – non sotto tono
“No, oh non io
L’ho fatto alla mia maniera”

Cos’è un uomo, che cos’ha?
Se non se stesso , allora non ha niente
Per dire le cose che davvero sente
E non le parole di uno che si inginocchia
La storia mostra che le ho prese
E l’ho fatto a modo mio

21 01 2008
ermo

ro’ adesso dicono che siamo come la juve!!!!!!

ti rendi conto????

Fammi sapere che ne pensi!!!!!

Cia’ uagliooooo!!!!!

2 03 2008
Ermo

Iettep a makkin!!

verde o rosso!

quella di mast pepp!

paperino o zio papeone?

de nicola

avezzano saronno

le azioni

dell anno

udinese 0 1

mi manchi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: