Friends will be friends…

29 10 2007

Tre settimane. Sono già passate tre settimane. Forse ancora devo realizzare bene cosa è successo, o forse inconsciamente ero un pò già preparato all’idea. Era difficile non pensarci, non ci riuscivi neanche tu in fondo. Ma da qui ad arrivarci sul serio è tutta un’altra storia. Certe cose non si possono scegliere, si devono subire, affrontare, combattere. Con fierezza, amarezza, rabbia, disperazione quanto vuoi. Ma senza rassegnarsi mai, fino all’ultimo. Tu hai saputo farlo, per questo ti ho sempre ammirato. Ti ricordi quando ti ho detto che nella tua stessa condizione io non avrei retto, che probabilmente mi sarei arreso molto prima? Era vero, lo è tuttora. Non sono forte come te, non lo sarò mai. Ogni volta che ti venivo a trovare in quei giorni a Bologna, ogni giorno passato insieme a casa tua, anche nei momenti di totale sconforto, nei tuoi gesti, nei tuoi sguardi, nelle tue parole c’era un fuoco imponente, impossibile da placare. Era la tua vita che rivendicava il suo diritto di essere piena, totale, nonostante tutto. Saranno infiniti i ricordi che mi accompagneranno fino a quando le nostre strade non si incroceranno di nuovo un giorno: tantissimi meravigliosi, alcuni dolorosissimi, tutti assolutamente preziosi. Grazie a questi sarò capace, se ne sarò degno, di essere una persona migliore.

Sarà difficile ritornare in certi luoghi, guardare negli occhi le persone che ti erano più care e non essere sommersi dalla tua mancanza. Ma sarà poca cosa in confronto alle difficoltà che hai saputo affrontare tu. In tanti pensano di sapere cosa hai passato, quasi nessuno lo sa veramente, anch’io posso avere solo una vaga idea pur essendoti stato accanto il più possibile. Ma quel fuoco vitale sarà lì a riscaldarmi, a riscaldare tutti quelli a cui hai voluto bene.

Mi raccomando fai a modo, lo so che hai già fatto amicizia con Freddie, non farti portare sulla cattiva strada. Qui a Londra tutto bene, ma sicuramente lo sai già. Da oggi riprenderò a scrivere sul blog, così ti potrai leggere con calma tutto quel che mi succede.

A risentirci presto uagliò.
I love you.

Ken

Annunci

Azioni

Information

54 responses

29 10 2007
Lella

Un messagio per te cugino..daniele ha avuto una buona idea..sai che tra noi era tutto diverso nn eravammo solo cugini ma tanto di piu. Non avevamo bisogni di parlarsi per capirsi e ci parlavommo di tutto. Sei l’unica persone che quando eri gelosa di me mi faceva piacere…una delle uniche volte che nn siamo stati d’accordi e quando tu mi hai detto che nn ce la facevi e che ogni tanto pensavi che era piu facile rendersi.Io nn volevo perche nn ti volevo perdere perche lo sapevo gia che sarebbe stata dura.Cmq è piu dura che me lo immaginavo.Mi manchi tanto ma ancora nn ho realizato che nn ci sei piu, che nn faremmo piu niente insieme…
Je t’aime mon grand frère
Lella solo per te

30 10 2007
manuè

lasciare un commento per te fratè..sembra cosa da poco..eppure adesso è la cosa più dura da fare..tante le cose lasciate in sospeso, tante le confidenze interotte, tanti i progetti sfumati..eppure eccomi qui senza più parole, senza più la forza o voglia di aggiungere altro di quanto già sai. eri mio fratello, il mio amico, il mio consigliere preferito, il mio appoggio, il mio dolore e allo stesso tempo la mia forza. quante volte in questi anni ho sentito di crollare, quante volte sentivo la speranza vacillare, eppure dentro me sapevo che nn ero sola, che noi non eravamo soli e che nonostante il tuo dolore e la tua incrollabile sofferenza..ce l’avremmo fatta!
fino a 28 giorni fa…quando per la prima volta nella mia vita ho sentito la paura nascermi dal profondo fino a farla diventare terrore; terrore di perderti, di perdere tutto quello che fin ora ci eravamo guadagnati; ho lottato per te rò, ho lottato per entrambi..ma solo ora capisco che in realtà lottavo solo per me stessa, per colmare le mie paure e i miei mille perchè! ancora oggi quelle domande non hanno trovato risposta, ancora oggi mi tormento con me stessa per non aver fatto l’impossibile, ancora oggi non riesco ad accettare l’idea di averti perso per sempre. ma questa ruota, che è il mondo, continua a girare e noi con essa…siamo destinati ad andare avanti e farci un futuro, un futuro degno di te e di quello che avresti voluto tu per noi. la consapevolezza che un giorno ci potremo rincontrare è uno dei motivi per i quali non mi fermo qui, nel mio silenzio, ma mi alzo e vado avanti, con la stesse tua fermezza e con la tua stessa convinzione! ora come ora non ho progetti, non ho ambizioni, non ho dei sogni..forse uno si..vivere la mia vita al posto tuo! perciò andrò avanti per noi..faremo ancora tante cose insieme te lo prometto..la prima è raggiungere ken a londra..poi giorno per giorno vedremo insieme! cosa dire…..ti voglio bene…mi manchi…ma lo so..”tu sei come il vento, anche se non ti vedo..ti sento, ti percepisco!”

1 11 2007
manuè

un mese, già un mese..o solo un mese dall’ultima volta in cui ci siamo parlati, sorrisi,salutati…da un mese nn ho potuto più dirti come andava il mio tirocinio, del mio ultimo esame, della noia di Taranto, di quanto non vedevo l’ora di tornare a casa per viziare il mio fratello “preferito”.
un mese dall’ultima volta in cui mi hai detto: Manuè non potete capire…”; avevi perfettamente ragione, non potevamo capire nè immaginare quello che sentivi esplodere dentro te e quello che a distanza di una settimana poi è successo.
un mese…cavolo…se potessi fermerei il tempo, il mondo, lo riporterei a quei giorni e chissa quante cose ti direi, forse mi prenderesti per pazza e mi diresti:” Manuè m’hei fatt a chep g’acqu!!”come mi dicevi ogni volta che ritornavo a casa dopo la settimana pesante all’università..
se potessi bloccherei quei momenti per imprimerli bene nella mente e nel fondo della mia anima.
troppo vuoto hai lasciato intorno a me, troppo silenzio, troppa solitudine..eri il mio orgoglio, oggi sei il mio rimpianto, più amaro..non lasciarmi mai!!! tirnimi con te, nel tuo cuore e io ti terrò nel mio…
buona notte fratè…

6 11 2007
Combà

Pronti!?!
Caro compare, che ti devo dire più di quello che ti dico tutti i giorni da un mese a questa parte. Mai mi sarei immaginato di scrivere qualcosa per te e su di te in questo modo e per questo motivo! Tu mi conosci bene, anche troppo e questo è fonte di vanto per me, perche nessuna persona sapeva, sa capirmi, difendermi, farmi “coraggio”, e divertirmi come sapevi e sai fare tu. Appunto, anche ora! Tutto quello che abbiamo passato insieme è stato bello ed importante e mi e forse ci ha fatto crescere! Nell’ultimo anno mi sono allontanato per mie paure e mie debolezze, quelle che tu hai sempre capito. Lo so perche le leggevo nei tuoi occhi, ogni volta che provavi a parlarmi dei tuoi problemi, tendevi a minimizzare tutto ed a farmi capire quanto tu ci tenessi a me!
Lo sapevi fin dal giorno che mi hai chiesto di farti da compare che eri Tu che cresimavi me e non il contrario, mi hai “fregato” come solo tu sai fare. Sai, ho fatto tante cose di cui non sono propriamente fiero, molte le sapevi anche tu ed è andata bene così, ma non mi sarei mai perdonato l’errore di non averti conosciuto!
Un bacio grande combà

Ps: Ti ricordi quando ti sfottevo sul fatto che tanto Freddie lo avrei conosciuto prima io? Fatti una cantata con lui anche per me!

Un abbraccio a tutti

8 11 2007
manuè

mi piacerebbe per una volta condividere tutti questi ricordi con tutti voi…riderci su e perchè no, piangere anche…in un sms vi avevo scritto che oggi siete i miei pilastri. voglio che sia davvero cosi..rocco ne sarebbe felice ma soprattutto onorato!
vi voglio bene…a tutti voi indistintamente.
infinitamente vostra…manuela.

8 11 2007
manuè

ah bass, adesso puoi scriverla quella canzone…non ne resterebbe turbato, anzi, credo che da lassù si farebbe nero dalle risate!!!!
un bacione…

8 11 2007
Flavio

Cercare parole o più semplicemente trasformare i sentimenti in parole non è cosa molto semplice. Più passa il tempo e più mi rendo conto che non c’è giustizia in questa vita, non c’è mai stata. Come per gli altri anche per me l’occasione di poterti conoscere è stata d’oro ed aver condiviso il sentito ed il vissuto con te e con gli altri “caffin” è tutto ciò che ora mi rende orgoglioso e fiero della persona che sono o che quanto meno credo di essere. Sentirsi crollare una parte di mondo addosso è stata una sensazione terribile che porteremo, credo tutti, dentro di noi. Non c’è bisogno di parole, non c’è bisogno di sguardi o di gesti, tu sai già tutto.
Un giorno ci rincontreremo tutti insieme, uniti, con una chitarra ed un bicchiere di vino in mano, dentro un bosco felici di stare assieme e continueremo a ridere scherzare e divertirci come se nulla da allora fosse cambiato.
Grazie per esserci stato e grazie per aver fatto parte di tutto quello che oggi possiamo ricordare insieme a te, è questo il ricordo non morirà mai.

“Questo non è un addio, è soltanto un arrivederci”

9 11 2007
tuo fratello grande...

Ho visto….
Ho sentito….
Ho capito….

9 11 2007
lucia

da dove cominciare,non è facile sintetizzare 22 anni di vita in poche righe facendo il modo che il tutto non si riduca a banalità……quante le cose che non ti ho detto e che avrei voluto dirti,ma in fondo so che tu le sapevi già..non sono stata molto presente negli ultimi mesi: un pò perchè convinta che avremmo avuto tutto il tempo e un pò perchè mi faceva male vederti così.
A me piace immaginare che tu sia solo partito e che molto presto ci racconteremo tutto:gioie,dolori,amori ma ti prego non affrontiamo gli unici 2 argomenti che ci facevano litigare,ciòè,la nostra fede calcistica e i nostri ideali politici…..incompatibili assolutamente tra loro. E’ trascorso già un mese e non c’è stato un giorno in cui almeno un attimo io non ti abbia pensato,in cui non mi siano riaffiorati in mente gli istanti in cui mi hai dato affetto,mi hai regalato un sorriso o in cui le tue parole mi sono scese nell’anima e mi hanno fatta stare bene…..Non sei un semplice amico e tu lo sai. Come pochi tu sapevi leggermi dentro,i miei occhi non ti potevano e non ti volevano nascondere nulla. Non ti nego che delle volte mi rimprovero di non aver lottato per trattenerti così che niente al mondo potesse separaci…Vorrei solo che tu fossi qui ora e ogni giorno….
grazie per avermi regalato la tua amicizia……a presto

14 11 2007
ermo

…e penso a te che mi riesci a guardare senza occhi e lacrime amare…..

qunto tempo ho sprecato…quanto tempo buttato a rincorrere utopie…quanto tempo perso…vorrei dirti tanto, eppure niente fuoriesce, soltanto il ricordo di una persona straordinaria, una persona fantastica soprattutto nelle numerose avversità che questa vita di transito gli ha riservato…una persona….un sorriso…una luce…il mio fratellino…

…e penso a te che mi riesci a guardare senza occhi e lacrime amare…..

E.

19 11 2007
Ely

E’ da tanto che volevo scriverti un pensiero,ma non ci sono mai riuscita…Che strano:comunico con te ogni giorno,ti racconto di me,mi appoggio a te…ma per iscritto finora non ce l’ho fatta.Forse pensavo di aver bisogno di più tempo per metabolizzare,ma certe cose non si assimilano mai…Forse so che in fondo nessuna frase sarà in grado di rendere l’idea di quello che sento…Non lo so,ma ho deciso di partire da qui,da oggi,dal giorno del tuo compleanno,in cui sento più forte la tua mancanza.Voglio almeno provare ad esprimerti tutto quello che sento,che mi rimprovero,che mi fa rabbia anche se tu già sai…Ed è il mio modo di sentirti più vicino in questa giornata speciale.I ricordi che ho di te mi affollano la mente.Quello a cui ultimamente ripenso più frequentemente riguarda uno dei lunghi periodi in cui sei stato ricoverato a Bologna….Quel giorno sono passata a trovarti ed era quasi l’ora di pranzo.Guardavamo insieme la tv e mi hai fatto notare che si susseguivano una serie di programmi di cucina,pubblicità di cibi succulenti,perfino i personaggi dei cartoni animati mangiavano,lo facevano apposta!!Tu non potevi mangiare,solo ”piluccare”come dici tu.Ma il tuo non era un lamento,non ti ho mai sentito farne,era quasi…una battuta,un riderci su:come solo tu sai fare.Quanto ti ho ammirato,e continuo a farlo sempre perchè sono orgogliosa di averti conosciuto e di esserti Amica.L’altro giorno mi è capitato di leggere una frase di Seneca:<>.Mi sono sentita pervadere dalla rabbia…Parla bene lui,ma come si fa ad accettare un discorso del genere quando la vita in questione è quella di una persona così giovane,già messa tanto duramente alla prova,che si è dovuta guadagnare giorno per giorno il diritto di esseci,combattedo dure battaglie senza arrendersi mai?…Una persona così speciale,una persona come te.Quante cose ancora dovevi poter fare,vedere,realizzare,condividere con la famiglia,con gli amici…
Viaggi,concerti,sorrisi,abbracci,Natali,chiacchierate…Sbollita la rabbia ho pensato a te,a quante cose ho imparato da te…ed ho capito.Spesso rimpiango il fatto che il mio lavoro negli ultimi tempi non mi ha permesso di passare con te tutto il tempo che avrei voluto…Penso a quante cose ancora avrei potuto dirti,quante altre battute avremmo potuto fare…Mi manca tenerti la ”manina”,anche se per questa storia dei diminutivi mi prendevi sempre in giro!!Ti sento comunque vicino,ora che ho capito che il ricordo è più forte di qualsiasi parola e di qualsiasi abbraccio.Ti voglio bene

19 11 2007
Seneca

La vita è come un racconto.Non importa tanto la lunghezza quanto il suo valore

19 11 2007
dropday

Buon compleanno uagliò…
Purtroppo regali non te ne ho potuti portare oggi, ma vedrai che al più presto ne farò arrivare qualcuno.
Mi raccomando come sempre, cià

PS hai visto quanti messaggi ti hanno scritto?

20 11 2007
manuè

non c’è regalo più bello del ricordo…presente e costante…ricordi incisi nella memoria della nostra anima e che nulla, nessuno, potrà mai cancellare….
ti vogliamo bene…

22 11 2007
Ermo

visto???

ho mantenuto le due promesse……..

25 11 2007
Ermo

Con la fine dell’estate
Come in un romanzo l’eroina
Visse veramente prigioniera
Con te dietro la finestra guardavamo
Le rondini sfrecciare in alto in verticale
Ogni tanto un aquilone
Nell’aria curva dava obliquità a quel tempo
Che lascia andare via
Gli idrogeni nel mare dell’oblio
Da una crepa sulla porta ti spiavo nella stanza
Un profumo invase l’anima
E una luce prese posto sulla cima delle palme
Con te dietro la finestra guardavamo
Le rondini sfrecciare in alto in verticale
Lungo strade di campagna
Stavamo bene
Per orgoglio non dovevi
Lasciarmi andare via, lasciarmi andare via
Ogni tanto un aquilone
Nell’aria curva dava obliquità a quel tempo
Che lascia andare via, che lascia andare via
Gli idrogeni nel mare dell’oblio
Quando me ne andai di casa
Finsi un’allegria ridicola
Dei ragazzi uscivano da scuola
Dietro alla stazione sopra una corriera
L’addio

26 11 2007
Ermo

Ciao,
grazie per questa sera….

Ciao.

E.

7 12 2007
Ermo

e oggi compi 2 mesi…

Ciao

E.

7 12 2007
manuè

Spero ti sia piaciuto l’angolino natalizio che ti abbiamo regalato…come ogni anno ci siamo ritrovati tutti insieme li da te…non so perchè ma non è stato come pensavo e ora mi sento il cuore molto più leggero!
sarà tutto come sempre…un abbraccio rò!

14 12 2007
manuè

Grazie per il regalo di questa sera…..una magia fantastica che mi ha fatta riassaporare il sapore di te….
ti voglio bene

25 12 2007
Ely

Ricordo

Non lascio che neanche un singolo fantasma del ricordo
svanisca con le nuvole,
ed è la mia perenne consapevolezza del passato
che causa a volte il mio dolore.
ma se dovessi scegliere tra gioia e dolore,
non scambierei i dolori del mio cuore
con le gioie del mondo intero.
(Kahlil Gibran)

Ciao Ro’,ti voglio bene!

27 12 2007
manuè

Auguri anche a te..mi raccomando mangiaaaaaaaaa, ma non bere troppo..sai che ti fa male!!
un abbraccio dalla terra!!

11 01 2008
Ermo

ok!!!!

sono tornato su….

11 01 2008
Ermo

And now, the end is near;
And so I face the final curtain.
My friend, I’ll say it clear,
I’ll state my case, of which I’m certain.

I’ve lived a life that’s full.
I’ve traveled each and ev’ry highway;
But more, much more than this,
I did it my way.

Regrets, I’ve had a few;
But then again, too few to mention.
I did what I had to do
And saw it through without exemption.

I planned each charted course;
Each careful step along the byway,
But more, much more than this,
I did it my way.

Yes, there were times, I’m sure you knew
When I bit off more than I could chew.
But through it all, when there was doubt,
I ate it up and spit it out.
I faced it all and I stood tall;
And did it my way.

I’ve loved, I’ve laughed and cried.
I’ve had my fill; my share of ‘boozing’.
And now, as tears subside,
I find it all so amusing.

To think I did all that;
And may I say – not in a shy way,
“No, oh no not me,
I did it my way”.

For what is a man, what has he got?
If not himself, then he has naught.
To say the things he truly feels;
And not the words of one who kneels.
The record shows I took the blows –
And did it my way!

11 01 2008
Ermo

forza inter!!!!!

12 01 2008
manuè

va tutto bene..o per lo meno cosi sembra. è arrivato ieri il pacco tanto atteso di ken..un nuovo album di foto da aggiungere agli altri…bello, divertente..immagino quante risate vi siete fatti assieme nel farlo…
in ken rivedo la tua naturalità…la tua allegria e spiritosità…e
in quelle foto ho rivisto il vero te…quella parte che avevo nascosto tra i mille ricordi…ora si..posso dire che va tutto bene!!!
ti amo…xoxoxo

12 01 2008
manuè

grazie ken per il regalo….!!!!

14 01 2008
manuè

TU sei partito poi cosi’ d’improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
l’istante breve e’ ancora piu’ breve
se c’e’ una luce
che trafigge il tuo cuore
L’arcobaleno e’ il mio messaggio d’amore
puo’ darsi un giorno
ti riesca a toccare
con i colori si puo’ cancellare
il piu’ avvilente
e desolante squallore
Sei diventato sai tramonto di sera
e parli come le foglie d’aprile
e vibri dentro ed ogni voce sincera
e con gli uccelli
vivi il canto sottile
e il mio discorso
piu’ bello e piu’ denso
esprime con il silenzio il suo senso
Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
volevo dirti
ch’e’ un piacere infinito
portare queste mie valigie pesanti.
Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire.
Sei diventato sai tramonto di sera
e parli come le foglie d’aprile
e vibri dentro ed ogni voce sincera
e con gli uccelli
vivi il canto sottile
e il mio discorso
piu’ bello e piu’ denso
esprime con il silenzio il suo senso.
Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire…
Ti voglio bene!

17 01 2008
manuè

ma…perchè??????????
che devo fare ora???dimmelo….grazie!

17 01 2008
gio

ciao coccolo…oggi è un giorno speciale per noi…due anni fa …ho ricevuto il regalo più bello…TE!!!
GRAZIE, GRAZIE DEL TUO AMORE!!!!
vorrei scriverti cosi tante cose, ma tu sai come sono fatta …continua a leggere nel mio cuore ,così come facevi prima…anche solo guardandomi negli occhi…perchè sono convinta che continui a farlo… anche se non ti vedo…ti sento…!!!!ti amo….buonanotte oro!!!

18 01 2008
manuè

gia…2 anni con lei che ora è l’unica cosa che mi resta di te, che mi ricorda te…cercherò di darle tutti i sorrisi che merita…tranquillo, è in buone mani!!!!
un bacio grande come te….
manu!

20 01 2008
Ely

…Buon onomastico…

20 01 2008
manuè

auguri..già te lo ho fatti si..ma ora te li rifaccio di nuovo..niente tiramisù della nonna oggi..nessuna banda ci ha svegliati come al solito..nessuna fretta di pranzare per correre in processione in divisa scout!
queste occasioni lasciano dietro tanta amarezza….
so che lassù festeggi…e da lassù pensaci…ancora auguri|

21 01 2008
ermo

io dimenticavo sempre il tuo onomastico fratè ed anche questa volta non mi sono smentito!!!!

pero’ non dimenticavo quasi mai l’11 maggio.

Mi manchi eterno rompipalle!!!

22 01 2008
manuè

erm…l’11maggio????
semmai il 10???
che capa…si nn ti smentisci mai…e rò avevi ragione..non cang meii!!!
🙂

23 01 2008
ermo

No manu’ l’11 maggio….

il 10 è S.Fabiano, ma l’11 era S. Fabio…..

Ro’, aiutala!!!!!!!!

ma vieni ma dai!!!!!!!!!!!!!

24 01 2008
ermo

Minkia fratè stasera quei gobbuti non si sono smentiti!!!
Al secondo gol del mitico Cruz, ho notato un movimento brusco del mio letto!!!!
Mi rassicura che anche in Paradiso si segua la Beneamata!!

Grande mitico Ro’

Forza Inter Fratèèèèèèè!!!!!!

24 01 2008
manuè

Grazie per la geniale intuizione…come al solito ci capiamo al volo rò….
Grande…semplicemente fantastico! 🙂

31 01 2008
ermo

e questa volta li abbiamo distrutti!!!!!!!

5 02 2008
manuè

Fuori pioveva..come non pioveva da settimane..guardo il cielo..le nuvole piene di lacrime..e non riesco a vedere l’azzurro di sempre..piove come in quel sogno fatto un anno fa..piove, e come in quel sogno, tu non c’eri più…piove e come allora piango..piove e come allora ti cerco..

7 02 2008
manuè

….quel giorno vive con me..mi manchi..

15 02 2008
manuè

ti ho sognato..con la solita maglietta aranzione, solito pizzetto e soliti occhiali da sole..ti ho sognato e come in tutti i nostri sogni ti tenevo la mano..forse per starti più vicina possibile..al risveglio stringevo forte il mio “dumbo”, per un attimo ho pensato fossi tu..ma..era solo iniziato un altro giorno senza te.
un bacio..ma ken che fine ha fatto?? mi manca anche lui..

2 03 2008
Ermo

Mi addormento…
Ci vediamo in sogno?
a dopo!

5 03 2008
Ermo

sarai contento ora che sono usciti!!!!!!!!!!

grande!!!!!!!!!

5 03 2008
manuè

…capire le verità segrete e celate dalle ombre del nostro cuore è sempre risultato duro da affrontare. capire se tutto quelllo che facciamo è opera di noi stessi o solo di altri che tentano di agire, pensare e credere per noi, risulta essere ancora più difficile..se solo avessi i tuoi occhi, i tuoi veri occhi a guidarmi sicuramente tutto sarebbe più chiero e autentico. se avessi te a guidarmi lungo questa salita sempre più ripida sono sicura che la stessa sarebbe in discesa…come un tempo…
se solo avessi il dono si vedere nel buoi allora tutto sarebbe meno scontato….
…ciao ibra…

7 03 2008
manuè

….non vorrei mai sentirmi cosi..sola e piena di nostalgia…non avrei voluto mai che tu fossi andato cosi lontano da me..tanto da non riuscire più a trovarti…neanche nei sogni. ogni giorno cammino guardando in su, col tentativo di vederti li su nel cielo..ma il non vederti mi provoca una solitudine insolita e quasi insopportabile. ripenso e ripenso a quei giorni..a quest’ora eri già li, lontano da noi..lontano da me..come ora e..come sempre…vorrei dirti tante cose..che mi nmanchi, che da quando non ci sei non parlo più di me perchè riuscivo a farl solo con te…ti ricordi le lunghe serate a chiacchiarare sul tuo letto?? ora le mie serate sono vuote..senza più parole..senza più sorrisi nè lacrime passegere…
per quello che vale..io sono sempre con te…
un bacio Rò..

15 03 2008
manuè

visto?? ora non sei più solo…..almeno hai esaudito le mie preghiere……pensateci voi a sto schifo d mondo…notte

19 03 2008
Ermo

AIUTO!!!

23 03 2008
Ermo

e anche Pasqua è passata….

ciao

😦

26 03 2008
Ermo

Bien sûr qu’un jour s’en va pour l’un et pour l’autre s’en vient
Bien sûr les étoiles se meurent quand le ciel s’éteint
C’est notre amour qui n’aura jamais de lendemain
Mon frère

Bien plus qu’un monde qui s’ouvre à l’un et pour l’autre chavire
Bien plus qu’une mer qui supplie quand la source est tarie
C’est tout notre amour qui s’éloigne des rives et se perd
mon frère

Tout s’oublie
Chacun avec sa peine
Que le temps nous reprenne
Les souvenirs
D’un frère

Chacun avec sa peine
Que le temps nous apprenne
A nous aimer
En frère

Bien sûr que la terre est brûlée quand la pluie l’oublie
Bien sûr que tout est cri puisqu’on se l’est jamais dit
Bien sûr l’amour puisqu’il ne peut plus grandir, s’enterre
Mon frère

Bien plus qu’un dernier regard pour décider d’une vie
Bien plus que cette fin d’espoir que le courant charrie
C’est un amour qui ne trouvera pas de rivière
Mon frère

Tout s’oublie
Chacun avec sa peine
Que le temps nous reprenne
Les souvenirs
D’un frère

Chacun avec sa peine
Que le temps nous apprenne
A nous aimer
En frère

Puiqu’on ne sera toujours
Que la moitié d’un tout
Puisqu’on ne sera jamais
Que la moitié de nous
Mon frère….
Bien sûr que rien ne pourra jamais nous l’enlever
Bien plus que tout ce que la vie peut nous accorder
: L’amour sera toujours cette moitié de nous qui reste
A faire
Mon frère

30 03 2008
manuè

Ho cercato il tuo sguardo tra i sorrisi malinconici della gente;
ho cercato i tuoi occhi tra la folla della strada, mentre ad ogni passo avanzavo lungo il vuoto;
ho cercato una tua mano ad ogni caduta, e ad ogni risalita mi afferavo al tuo ricordo..lontano..
ti ho cercato li, nelle notti passate a girare non si sa dove, li’ dove finiva il giorno e iniziava il nostro riposo…
ti ho cercato nei nostri luoghi di sempre, sotto cieli sempre nuovi eppure sempre uguali..
ti ho cercato nelle risate spensierate dei ragazzi, in cui rivedo la nostra spensieratezze e la nostra semplice amicizia..
ti ho cercato ovunque attorno a me, ma nell’aria solo il sapore di cose lontane e perdute..
ti ho cercato ovunque e poi ti ho ritrovato li’..dentro di me..
🙂

13 04 2008
manuè

buona notte rò…

29 07 2008
manu

non ti scrivevo da tempo…sono passati mesi, ma la nostalgia di te è ancora immensa…
ti penso, ti cerco, ti amo…
buona notte caro fratello mio!

16 08 2008
E.

Buon onomastico Ro…Che strano,ripenso all’estate scorsa,proprio il giorno di S.Rocco.La processione è passata davanti a casa di tua nonna e noi ci siamo fermati lì a parlare.Abbiamo parlato di tutto: speranze, aspettative, preoccupazioni,progetti senza paura di esternare le nostre fragilità…Quando poi mi hai accompagnata a raggiungere la processione ho sentito che avrei sempre ricordato quella conversazione così intima nella sua semplicità…la conservo nel cuore come tanti altri piccoli momenti trascorsi insieme e come tutte le cose che mi parlano di te.Ti voglio bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: