A Talk With Mr. Shankly

6 11 2007

Geoff Travis (Rough Trade Recs.) @ King’s College London

Pre-serata speciale per gli appassionati di musica che si trovano a girovagare per Westminster: Geoff Travis, fondatore della famosa etichetta indipendente Rough Trade, è gradito ospite del King’s College di Londra per un’intervista-dibattito aperta al pubblico in occasione dell’apertura del nuovo Rough Trade Store in Brick Lane.
Nel febbraio 1976 Travis aprì il primo negozio in Talbot Road, Notting Hill; dopo due anni appena fondò l’etichetta, con l’intento di dare spazio alla scena punk e underground della capitale e da lì è partita una storia fatta di alti e bassi, ma che ha segnato in modo profondo la musica britannica degli anni a venire: prima della bancarotta del 1991 dalla Rough Trade sono passati i Fall, i Virgin Prunes, gli Stiff Little Fingers, Robert Wyatt, ma soprattutto i primi Smiths. Rinata nel 2000, la Rough Trade è diventata una delle etichette indipendenti più influenti: Strokes, Libertines, Arcade Fire, Antony & The Johnsons, Belle & Sebastian, Babyshambles, Jarvis Cocker, solo per nominare alcuni degli artisti che hanno affidato le proprie fortune a Travis.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci




Golden Cage

5 11 2007

So you no longer care if there’s another day
I guess I have been there, I guess I am there now
You knew what you wanted and you fought so hard
Just to find yourself sitting in a golden cage
In a golden cage

So of course I miss you and miss you bad
But I also felt this way when I was still with you
Yes of course I miss you and miss you bad
But I also felt this way when I was still with you

This city’s no longer mine
There’s sadness written on every corner
Each lover was made to sign
Now I hear them calling me over and over

(The Whitest Boy Alive)